Giovedì scorso il Giro d'Italia ha annunciato il percorso definitivo della 103esima edizione, che si svolgerà dal 3 al 25 ottobre con partenza dalla Sicilia: le prime quattro tappe si svolgeranno, con una prova a cronometro il primo giorno e una finale sulla vetta dell'Etna il terzo.

Ad eccezione dei cambiamenti iniziali in Sicilia, che sostituisce l'Ungheria rispetto ai piani iniziali, ci sono pochi cambiamenti. Nella sesta tappa ci sarà un arrivo a Matera e nella nona finale al vertice di Roccaraso.

Il Giro 2020 avrà quattro grandi tappe di montagna con tre finali in quota: Madonna di Campiglio (17a tappa), Laghi di Cancano (18a tappa) e soprattutto Sestrière (20a tappa) nel penultimo giorno.

Questa 20a tappa sarà la tappa regina con le salite del Col d'Agnello, che sarà la Cime Coppi con i suoi 2.732 metri di altitudine, il Col d'Izoard, il Col de Montgenèvre e infine la salita finale al Sestrière.

La classifica generale potrebbe essere decisa al termine di questa penultima tappa, ma potrebbe cambiare l'ultimo giorno, visto che c'è una cronometro di 15,7 km tra Cernusco sul Naviglio e Milano.

Le tappe del Giro 2020:
Giorno fase Kms

1 Monreale - Palermo 15 kms (CRI)
2 Alcamo - Agrigento 150
3 Enna - Etna 150
4 Catania - Villafranca Tirrena 140
5 Mileto - Camigliatello Silano 225
6 Castrovillari - Matera 188
7 Matera - Brindisi 143
8 Giovinazzo - Vieste 200
9 San Salvo - Roccaraso 208
10 Lanciano - Tortoreto Lido 177
11 Porto Sant'Elpidio - Rimini 182
12 
Cesenatico - Cesenatico 204
13 Cervia - Monselice 192
14 Conegliano - Valdobbiadene 34 (CRI)
15 Base Aerea Rivolto - Piancavallo 185
16 Udine - San Daniele del Friuli 229
17 Bassano de Grappa - Madonna di Campiglio 203
18 Pinzolo - Laghi di Cancano 207
19 Morbegno - Asti 251
20 Alba - Sestriere 198
21 Cernusco sul Naviglio - Milán 15,7 (CRI)

Foto: girodiitalia.it