Primo fine settimana del doppio appuntamento ad Aragón, Spagna, dove i centauri di casa la fanno da padroni fino al 4º posto,  Rins, Marquez (fratello Alex), Rim (in vetta al campionato), Viñales.

Quindi le Suzuki conquistano la testa del campionato ad oggi, grazie anche del talento italiano dietro alle quinte del team dei violini

Le Ducati dopo il pessimo gioco di scie mancate in qualifica dei centauri italiani che soffrono in velocitá, in gara il nostro Dovi limita i danni, pur di rimanere piú vicino possibile alla possibilitá del mondiale che continua aperto anche grazie per il discesone in griglia di Quartararo che si piazza nella 17º posizione e lascia il posto libero a Rim.

Yamaha, nessun sostituto per Rossi tra 7 giorni: bocciata l'ipotesi LorenzoUna piccola curiositá sulla corsa di oggi, che da tanto tempo non corre nessun campione mondiale! gli unici due presenti nel 2020 sono, Marc Marquez reduce di un infortunio e Valentino Rossi chiuso in casa con il Covid-19, in pieno recupero, ma non lo vedremo nella seconda di Aragón il prossimo weekend.