Studente doganale, 24 anni. Venditore di duros (ghiaccioli, generalmente di frutta e acqua) in zona Calidonia dove vive con la famiglia.​

Suo padre Franklin Casas, un signore che ha sofferto un acv un anno e mezzo fa e che ora deve essere assistito le 24 ore dalla madre del ragazzo, colui che gli ha trasmesso il dono della bontá tramite il buon l'esempio. Francis da ragazzo lo accompagnava all'ospedale oncologico, a Malambo e all'ospedale pediatrico, dove donava il suo tempo e le sue risorse per portare un sorriso ai pazienti e ai bambini confinati in quelle strutture.

In onore a suo padre, da tre mesi, Francis  con i guadagni quotidiani ricavati dalle vendite dei ghiaccioli, compra cibo e generi di prima necessità da portare alle famiglie più indigenti.

Iniziò aiutando la gente del suo quartiere, vedendo in prima persona che c'era chi aveva meno e chi aveva bisogno di più. L'opera di Francis in tempi di pandemia si diffuse da Calidonia e Curundú a San Miguelito, San Isidro e raggiunse Arraiján, adirittura l'attenzione del ex presidente Ricardo Martinelli  diffondendo l'opera benefica tramite i social media.

Il MINSA non dà a Francis un salvacondotto, così anche lui deve rischiare di salire sull'autobus e sulla metropolitana per realizzare le sue donazioni, sempre nel rispetto delle misure di biosicurezza, perché per lui ne vale la pena e alla fine la gente non morirà solo per il virus, ma per la fame.

Sosteniamo Francis affinché possa continuare con il suo lavoro, non importa quanto donare, anche il minimo aiuta !

  • CUENTA AHORRO
  • BANCO GENERAL
  • A NOMBRE de : FRANCIS CASAS
  • 04-21-98-283055-1
  • YAPPY 63192367
  • Mas info en IG @francisnicolas02