A più di un anno dall'inizio della pandemia del covid 19, l'anno che ha cambiato il nostro modo di vedere la vita e la vita stessa, il Corriere di Panama festeggia 365 giorni di rinascita e voglio ringraziare i nostri collaboratori, i clienti, i lettori e tutti coloro che hanno aderito a questo progetto editoriale stringendo alleanze di lavoro per noi preziose.

Per 6 anni, ogni numero è una conquista che comporta molta dedizione, impegno e ricerca di materiale che lasci il segno in ogni pubblicazione, sia digitale che stampata. Ci sono molte copertine, il che significa che abbiamo qualcosa da raccontare. Il Corriere di Panama è nato per condividere con Panama e con il mondo l'amore per le nostre radici e il desiderio di diffondere e mantenere viva la lingua, la cultura e le tradizioni italiane attraverso il tempo e la distanza, nonché di far conoscere il paese che è diventato la nostra seconda patria. 

Aprile sarà meglio di marzo, non ho dubbi!! Vi auguro tutto il meglio.