Peró c’e’tanta voglia di aria aperta, di odore di mare, di piedi nella sabbia e di sentire il sole che ci riscalda finalmente.

Quest’anno i costumi avranno le loro particolaritá nel disegno e nei materiali utilizzati per farli. Ci ritroviamo che seguendo la sempre piú incalzante necessitá di fare le cose in modo sostenibile, anche la moda in tutti i suoi settori si stá dando da fare per far parte delle file di questo nuovo modo di vivere.

Per quest’estate  i costumi saranno interi e a due pezzi e fin qui niente di nuovo, ma la novitá sará sopratutto nel bikini, riportato indietro nel tempo da quasi tutti gli stilisti e nei materiali usati .

Ci ritroviamo con Burberry che offre il due pezzi a pantaloncino molto somigliante alla biancheria intima da uomo con la classica fascetta nella quale si trova stampato il nome della marca; in nero con reggiseno semplice  e sportivo. Il grande Valentino e Albus Lumen ci regalano invece i due pezzi in crochet, chi in azzurro carta da zucchero e chi in bianco avorio molto delicato, ma che ci ricordano senz’altro i meravigliosi lavori ad uncinetto della nonna.

Missoni si presenta sempre fedele al suo stile coloratissimo, a righine sottili e verticali, con la mutandona dei vecchi tempi e il reggiseno a triangolo, cómodo e leggero. Isabel Marant da una svolta decisa nel passato presentandoci un due pezzi anni 40 fioratissimo e dai colori sgargianti sul rosso e rosa acceso; con reggiseno con doppia spallina, una dai volant che scendono dalle spalle  e adornano l’orlo dei pantaloncini; senz’altro un retro molto femminile. Peony ci sorprende con un bikini il cui pantaloncino é la copia dei pantaloncini che le ragazze usavano negli anni 40 ma il reggiseno é monospalla risultando in un mix molto diverso, in fondo nero a pois bianchi, elegante ma anche molto versatile, considerando che si potrebbe anche portare per un pomeriggio a passeggio sul lungomare col gelato in mano.

Etro viene all’arrembaggio pieno di bandiere su fondo bianco, con pantaloncino tipo mutanda e reggiseno molto modellato de intrecciato sul dietro; senza dubbio molto elegante per un mare forse piú amalfitano che familiare. 

Se invece preferiamo il costume intero allora potremo sbizzarirci a volontá; l’estate 2021 prevede che i costumi interi siano in mille versioni e tutte molto interessanti. Sono considerati gli ever green della moda mare, gli eterni capi che non hanno scadenza nel tempo.

Vedremo quelli monospalla come i due pezzi e pieni di volants, oppure quelli romantici con fiocchi e drappeggi e passeremo anche da quelli con profonde scollature mozzafiato che saranno la gioia di molte occhiate quanto l’invidia di molte altre.

Medina Swimswear propone il costume intero fresco de elegante nella sua semplicitá, abbastanza sgambato e bicolore, con cinturino  con fibbia che da risalto alla vita. Passeggeranno le scollature a cuore  e all’americana che si presteranno per essere usati la sera con un pantalone palazzo per creare una mise spettacolare ed express, che ci toglierá da qualsiasi problema.

Parah ci regalerá il monospalla nero stilizzato ma con i particolari dei cut out nei fianchi, che serviranno ad accentuare la figura e a renderla piu sexy. Via libera ai pois anche nei costumi interi, le fantasie jungle style, quelle geometriche e i maxi fiori. Max Mara ci avela il so costume intero a righe orizzontali bianche e nere, su taglio molto semplice con spalline sottili; mentre invece Guess ci regala un costume dal modello classico anche lui a righe orizzontali ma col nome del marchio ripetutamente stampato in ogni riga. La Perla, il símbolo della moda mare da sempre, ci presenta un costume raffinatissimo, tutto bianco, con scollatura squadrata, spalline mediane che si assottigliano dietro. Invece Diesel ci sorprende con un costume intero in giallo sgargiante, scollatura arrotondata ecerniera di chiusura davanto, col nome del marchio sul petto.

Praticamente tutte le marche hanno utilizzato i materiali piú eco che si possono trovare; va per la maggiore l’ECONYL®, risultato da materiali riciclati, quali i fili di nylon delle reti da pesca; un materiale sottile, traspirante, versatile, morbido ed elástico; in piú e’resistente a tutto, creme solari, cloro e quant’altro. Insomma le ha proprio tutte.

Sta di fatto che i costumi sia interi che due pezzi nel 2021 saranno trendy e particolarmente adatti ad essere trasformati in veri abbigliamenti per le occasioni serali e pomeridiane, semplicementi aggiungendo un capo in piú, un pantalone, una gonnellona lunga e ricca, un cardigan leggero o una camicia lunga aperta e magari bianca, se poi ci abbiniamo anche qualche accessorio in tono avremo raggiunto il look perfetto.

L entusiasmo si accumulerá aspettando la riapertura delle spiagge in tutta Italia e proprio adesso é il momento per andare a cercare il costume perfetto.




Tags