In Sardegna abbiamo Portoscuso che ancora oggi propone il suo Tonno alla Portascusese, un piatto prelibato con pezzi di tonno fresco conditi in un sugo a base di cipolla e di vino rosso.


Ingredienti per 4 persone:

  • 1 Kg di tonno fresco.
  • 650 gr di Cipolla bianca.
  • 2 bicchieri di Vino Rosso.
  • Pomodoro concentrato q.b.
  • 1-2 foglie di Alloro.
  • Olio extravergine di Oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione: Prendiamo il tonno fresco e lo tagliamo a pezzettoni (tipo spezzatino). In una padella, riscaldiamo l’olio extravergine di oliva insieme a una o due foglie di alloro, e ci rosoliamo i pezzettoni di tonno fresco, giusto il tempo per farlo imbrunire intorno, in modo da formare una crosticina. Non vogliamo una cottura completa, perché comprometterebbe la qualità ed il sapore del tonno fresco, per cui lo togliamo e lo mettiamo da parte. Nella stessa padella, con ancora l’olio in cui abbiamo cotto il tonno, aggiungiamo la cipolla bianca, tagliata a fettine, la lasciamo soffriggere per bene finché non si sarà perfettamente imbiondita e poi sfumiamo con il vino rosso. Lasciamo evaporare il vino e aggiungiamo il concentrato di pomodoro, abbassiamo il fuoco e cuociamo il sugo per circa 7-8 minuti.

Una volta pronto, spegniamo e ci versiamo dentro i pezzi di tonno rosolati in precedenza, li facciamo insaporire per bene e serviamo il Tonno alla Portoscusese, accompagnandolo con un buon Carignano del Sulcis DOC, un vino sardo particolarmente vellutato dal sapore asciutto, sapido ed armonico, perfettamente equilibrato. Altrimenti un buon rosso con le caratteristiche del Carignano va benissimo.

Buon appetito!