La carne deve cuocere molto molto a lungo fino a diventare morbidissima e dà il gusto alla salsa con la quale verrà condita la pasta. La carne si serve poi come secondo piatto, quindi insieme a un contorno. 

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g carne da sugo (sottopaletta).
  • 500 ml Passata di pomodoro.
  • 150 ml Brodo.
  • 100 ml Vino rosso.
  • Mezza carota.
  • Mezza cipolla.
  • Mezzo Sedano.
  • 30 g Funghi secchi (si possono usare anche freschi 300 g).
  • 30 g Pinoli.
  • 1 rametto Rosmarino.
  • 2 foglie Alloro.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione: Mettiamo in una casseruola 3 cucchiai di olio e lo facciamo scaldare. Nel frattempo tritiamo finemente la carota, il sedano e la cipolla. Mettiamo il trito a soffriggere nell’olio per qualche minuto, aggiungiamo il pezzo di carne e lo rosoliamo bene da tutte le parti. Sfumiamo con il vino e lasciamo evaporare. Aggiungiamo la salsa di pomodoro, il brodo, l’alloro e il rametto di rosmarino (meglio se legati con uno spago), i funghi e i pinoli.

Abbassiamo il fuoco al minimo, copriamo e lasciamo sobbollire per circa 3 o 4 ore, fino a che il sugo si sarà ristretto e la carne morbidissima. A questo punto togliamo il mazzetto di rosmarino e alloro, ed è pronto.

Condiamo la pasta con il sugo (buonissimi i ravioli) e serviamo la carne come secondo piatto, magari con un contorno di purè di patate, o patate lesse.

Da abbinare un vino rosso corposo e morbido, come un Rossese Dolceacqua DOC (Liguria) , il Valpolicella Superiore (Veneto) o un Primitivo di Manduria (Puglia).

Buon Appetito!