In Italia nel Friuli Venezia Giulia e il Trentino Alto Adige fa parte della loro tradizione gastronomica, in quanto sono stati regioni che erano parte dell’impero Austro-Ungarico. Lo stinco di maiale è un piatto abbastanza facile da preparare anche se richiede una cottura molto lunga a basse temperature.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 o 2 Stinchi di Maiale (1 Kg).
  • 500 gr di Patate.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 2 foglie di Alloro.
  • 1 rametto di Rosmarino.
  • 2 bicchieri di Birra.
  • Olio extravergine di Oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione: In una casseruola, aggiungiamo un po’ di olio, lo spicchio d’aglio, il rametto di rosmarino e le foglie di alloro. Mettiamo gli stinchi nella casseruola e cominciate a riscaldare.

Facciamoli rosolare nell’olio uniformemente su tutta la superficie, girandoli su tutti i lati. Mentre rosoliamo, teniamo la fiamma non troppo bassa, infatti è importante che la temperatura dell’olio sia sufficiente per formare una crosta bruna su tutta la superficie degli stinchi. Una volta rosolati, aggiungiamo la di birra e continuiamo la cottura fino a quando si sarà asciugata del tutto lasciando un fondo di cottura. Spegniamo, e ancora caldo, mettiamo gli stinchi in una teglia da forno, che avremo in precedenza oliato. Conserviamo il fondo di cottura che sarà usato durante la cottura in forno per ungere la superficie degli stinchi.

Laviamo bene le patate, peliamole e le tagliamo a tocchetti, le versiamo nella teglia con gli stinchi, distribuendole bene su essa.

Riscaldiamo il forno a 180°C ed inforniamo. Lasciamo cuocere per circa 2 ore e mezzo, girando gli stinchi di tanto in tanto e bagnandoli con un po’ del fondo di cottura conservato, in modo che gli stinchi non rimangano mai asciutti completamente.

Visto il sapore forte della carne, l’accoppiamento migliore è con vini rossi strutturati e moderatamente invecchiati. Si può optare per un buon Chianti Classico DOC o un Merlot, oppure  il Barbera piemontese o il siciliano Nero d'Avola.  Un altro ottimo abbinamento è un classico Pinot Nero.

Buon Appetito!