Il modo migliore di approcciarsi ad una Regione è farlo attraverso il cibo.

Non è facile scegliere per il Veneto tra tutti i sui piatti tipici, in un territorio che spazia dalle Dolomiti all’Adriatico, passando per il Lago di Garda e le colline di Valdobbiadene, patri del Prosecco da poco patrimonio Unesco.



Valdobbiadene

Fra le ricette più tradizionali della Cucina Veneta troviamo: il fegato alla veneziana e le sarde in saòr, il baccalà mantecato, del risi e bisi e della pasta e fagioli. La cucina veneta è fatta anche di ricette ricche e sostanziose con la polenta, salsicce e i pesci. Tra le verdure spicca il Radicchio di Treviso, che viene utilizzato in molti modi, sulla brace o in contorni più sostanziosi, con la pancetta oppure fritto. Inoltre è la patria di uno dei dolci più famosi, credo, al mondo, il Tiramisù, di cui parleremo in futuro, come del Pandoro.

In Veneto, non si può iniziare una cena senza un classico spritz veneto, fatto con Prosecco di Valdobbiadene, Aperol, acqua tonica, con una fetta d’arancia e un’oliva, per cui dopo questo aperitivo, passiamo alla ricetta che vorrei presentarvi, Risi e Bisi ( Riso e Piselli), che la storia ha sempre attribuito alla tradizione veneta, era infatti tradizione offrire questo piatto al Doge il 25 aprile in occasione della festa di San Marco, patrono della città.

Ingredienti per 4 persone. 

  • 800 g di piselli
  • 300 g di riso
  • 50 g di pancetta magra o prosciutto crudo
  • 40 g di parmigiano
  • 1 litro di brodo
  • 1/2 cipolla
  • prezzemolo
  • olio, sale e pepe

Procedimento: Sgranate i piselli, lavateli bene e sistemateli in un recipiente. Se non trovate i piselli freschi, potete utilizzare quelli surgelati. Scaldate il brodo vegetale precedentemente preparato, mondate e tritate il prezzemolo e tagliate a cubetti la pancetta. In una pentola fate soffriggere la cipolla tritata con metà burro e due cucchiai di olio e lasciatela imbiondire a fuoco dolce per una decina di minuti.

Aggiungete poi la pancetta fate rosolare e unite il prezzemolo tritato. Dopo un paio di minuti unite i piselli con un cucchiaio d'olio, aggiungete poi il brodo e mescolate facendo cuocere per 5 minuti. Non appena il brodo riprenderà il bollore versate il riso, aggiungete il sale e cuocetelo seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione, mescolando spesso. Quasi e fine cottura aggiungete l'altra metà del burro, il parmigiano grattugiato, il pepe e, se preferite, altro prezzemolo. Ora mantecate bene e servite i vostri Risi e Bisi ben caldi.