Con questa farina di legumi si realizzava qualcosa molto simile alla polenta di grano turco; per la polenta fatta con la farina di mais dovremo attendere la scoperta dell’America. 

Eccovi la ricetta della fhriscatula con broccoli e ciccioli di maiale (in Calabria chiamati comunemente sfrizzoli).

Ingredienti

  • Farina di mais, 300 gr.
  • Broccolo calabrese due cespi grandi.
  • Pancetta affumicata 100 g.
  • Pecorino grattato 50 gr.
  • Minciulli 2 cucchiai (sfrizzoli).
  • Aglio uno spicchio.
  • Peperoncino.
  • Olio evo e sale q.b.

Preparazione: Tagliamo e sbucciamo i gambi dei broccoli calabresitagliamo i cespi in ciuffi più piccoli e li mettiamo a lessare in acqua salata. Scoliamoli con un colino e mettiamo da parte l’acqua di cottura.

Prendiamo una padella e facciamo soffriggere con dell’olio EVO (Extra Vergine di Oliva), l’aglio, la pancetta affumica tagliata a dadini e peperoncino facendo attenzione a non colorire troppo gli ingredienti; versiamo i broccoli e lasciamo insaporire. A cottura ultimata schiacciamoli grossolanamente con una forchetta.

Mettiamo sul fuoco, in una pentola dai bordi alti, l’acqua di cottura del broccolo nella misura di un litro e duecento ml (si calcola moltiplicando pe 4 il peso della farina di mais) aggiungiamo due cucchiai di olio EVO e quando l’acqua sarà tiepida, versiamo lentamente la farina di mais girando continuamente per non formare grumi.

Quando la polenta inizierà a bollire, abbassiamo la fiamma e continuiamo a girare. Dopo circa 10 minuti di cottura, la polenta dovrebbe essersi addensata, aggiungiamo il condimento di broccoli e continuiamo a girare per altri 30 minuti. Bisogna girare continuamente sempre toccando il fondo della pentola, o al contrario si formerà uno spesso strato di polenta attaccato al fondo che impedirà al calore di raggiungere tutto il preparato e la cottura sarà più lenta.

Quando la cottura è terminata, con la pentola ancora sul fuoco, aggiungiamo gli sfrizzoli continuando a girare

Servire con una generosa spolverata di pecorino grattugiato.

Si abbina con vino rosso asciutto, vellutato, leggermente aromatico.

Buon Appetito!