Seconda settimana Lucana con una ricetta per un sugo a crudo che non richiede di accendere i fornelli, e quindi perfetta per le giornate più calde e un piatto perfetto anche per il clima di Panama. Se preferite potete anche farla diventare una insalata di pasta fredda, aumentando le dosi delle verdure. Ripacandida è un bel paesino in provincia di Potenza, conosciuto anche con l’appellativo di “terra dei santi” in quanto nel suo territorio hanno vissuto molti uomini di chiesa.

Ingrediente per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti
  • 600 gr di pomodori freschi ben maturi
  • un ciuffo di basilico
  • 1 cipollina fresca
  • 1 costa di sedano
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • sale q.b.

Preparazione: Mettere in una ciotola i pomodori privati della pelle e dei semi, e fatti a pezzi. 

Aggiungere il basilico tritato finemente, la cipollina affettata sottilmente e la costola di sedano fatta a pezzettini. Aggiungere tre o quattro cucchiaiate di olio, e sale.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e conditele con la salsa fredda.

Si può servire appena condita oppure lasciarla raffreddare e conservare in frigorifero fino al momento di mangiare.

Cospargete con parmigiano reggiano e a piacere aggiungete altro basilico fresco a pezzetti.

L’abbinamento è con un vino bianco morbido.

Buon Appetito!