Gastronomia

Orata all'anconetana

Siamo sempre nelle Marche e oggi vi propongo un piatto gustoso di pesce alla griglia con una salsa di timo sfiziosa, l'Orata all'anconetana.

Giuseppe Rignanese

3/13/2021 11:51:00 AM

Ingredienti per 4 persone

  • 2 Orate di 500 g ciascuna.
  • 250 ml di vino bianco.
  • 4 uova .
  • 10 acciughe sotto sale.
  • 2 spicchi di aglio.
  • 1 spicchio di cipolla.
  • timo in polvere - q.b.
  • 1 foglia di alloro.
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva.
  • mollica di pane raffermo - q.b.
  • noce moscata q.b.
  • aceto di vino bianco q.b.
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • sale e pepe nero q.b.

Preparazione: Puliamo ed evisceriamo le orate, laviamole e asciughiamole accuratamente.

In una terrina, mettiamo lo scalogno tritato, insieme con il timo e la foglia di alloro ben lavata e spezzettata con le mani. Versiamo il vino bianco e qualche cucchiaio di olio e insaporiamo con un poco di noce moscata grattugiata, sale e pepe. Mescoliamo e immergiamo le orate nella marinata; lasciandola riposare in frigorifero per almeno 2 ore, girandole dopo un'ora.

Prendiamo le uova, che abbiamo rassodato, le sgusciamo e prendiamo i tuorli e li mettiamo in un mortaio.

Sciacquiamo le acciughe per dissalarle e gli togliamo la lisca; ammorbidiamo la mollica di pane con l’aceto. Aggiungiamo nel mortaio questi ingredienti, insieme allo spicchio d’aglio e pestiamo il tutto; regoliamo di sale e pepe e diluite con la quantità di olio sufficiente a ottenere una salsa densa e omogenea. Questa operazione potete farla anche in un mixer da cucina.

Trascorso il tempo di marinatura, scoliamo le orate e le mettiamo su una griglia molto calda; cuociamole per 12 minuti, rigirandole una volta sola e bagnandole con un filo di olio.

Terminata la cottura, trasferiamo il pesce su un piatto da portata, decoriamoli con fettine di limone e di uovo sodo e serviamo in tavola con la salsa a parte.

Un vino da abbinare, sicuramente il Verdicchio (Marche), ma anche uno Chardonnay o un Pinot Bianco, potrebbero andare bene.

Buon Appetito!