La Festa della Mamma è una giornata speciale, da trascorrere in compagnia della propria mamma per celebrarla e circondarla di attenzioni, anche se nella attuale situazione, non tutti possono farlo. Ci sono moltissimi modi per rendere unica questa giornata: si possono scrivere dei pensieri dolci da dedicarle, realizzare con le nostre mani dei regali fai da te originali o prepararle un delizioso pranzo o cena. Vi propongo un menù a base di pesce, visto che siamo in un paese praticamente circondato dal mare, vale per l’Italia e per Panama, e che spero piacerà a tutti.  Tutte le porzioni sono per 4 persone. Cominciamo con l’antipasto, una Tartare di salmone e mele verdi, eccovi la ricetta. Ingredienti: 400 gr di salmone fresco (abbattuto), 1 mela verde, 1 scalogno o porro, erba cipollina, 4 cucchiai di olio di oliva, 2 cucchiai di succo di limone, sale Preparazione: Tagliare il salmone fresco a dadini, metterlo in una ciotola e aggiungere mela verde e scalogno tagliati a pezzettini. Mescolare e aggiungete l'erba cipollina tritata, l'olio d'oliva, il succo di limone ed il sale. Mescolare per bene e servire in bicchierini oppure utilizzate uno stampino per dare la forma tipica alle tartare. Seguiamo con il primo che sono Spaghetti con Gamberi e caffè, pero fatti con la tecnica della carbonara. Ingredienti: 320 gr Spaghetti, 350 gr di gamberi, 100 gr di guanciale, 30 gr di yogurt greco, 3 tuorli d’uovo, olio extra vergine di oliva q.b., sale e pepe q.b., polvere di caffè q.b. Preparazione: Mettere i tuorli d’uovo e lo yogurt in una boule, pepare, salare, e battere fino ad ottenere una crema. Lasciar risposare. Sgusciare i gamberi e saltarli in padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed il guanciale. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolare al dente e saltare nella padella dei gamberi con il guanciale. A fuoco spento mantecare con la crema allo yogurt. Impiattare con l’aiuto di un mestolo, formando dei nidi e prima di servire spolverare con la polvere di caffè. Il secondo è un Filetto di branzino con verdure in padella. Ingredienti: 1 kg di pesce, 1 zucchina, 1 melanzana, 2 pomodori, 1 cipolla bianca, 1 carota, 1 costa di sedano, olive nere snocciolate q.b., 1 cucchiaio di pinoli, 1 cucchiaio di capperi, olio di oliva q.b., 1 cucchiaio di zucchero di canna, sale q.b., pepe q.b., valeriana in foglie q.b. Preparazione: Pulire e lavare le verdure. Tagliare la cipolla a pezzetti, la zucchina e la melanzana a rondelle o dadini, i pomodori a tocchetti. Pelare la carota e tritarla finemente insieme al sedano. In una padella versare un paio di cucchiai di olio, quando è caldo, aggiungere la cipolla e il trito di carota e sedano. Far rosolare per un paio di minuti e aggiungere nell’ordine il pomodoro, la zucchina e le melanzane. Mescolare, aggiustare di sale e pepe, coprire e proseguire la cottura per 8-10 minuti. Trascorso questo tempo, distribuire le verdure verso l’esterno della padella, aggiungere al centro lo zucchero e farlo sciogliere a fiamma bassa, sfumare con vino bianco, mescolare e da ultimo aggiungere le olive e i capperi. Cuocere per altri 4-5 minuti, spegnere e tenete in caldo. In un’altra padella cuocere il pesce con un filo d’olio per 10-15 minuti circa. A cottura ultimata servire il pesce con le verdure su un letto di songino. E finiamo con uno dei dolci più iconici dell’Italia, pero adattato al menu di pesce, Tiramisù all’arancia. Ingredienti: 200 gr di savoiardiper inzuppare : succo di 1 arancia, 250 ml di acqua, 60 gr di zucchero semolato, 60 ml di liquore all'amaretto. Per la Crema: 350 gr di  mascarpone, 80 g di zucchero semolato, 2 uova, la scorza di 1 arancia, cacao amaro q.b. Preparazione: Per inzuppare, versare gli ingredienti in un pentolino. Mettere sul fuoco a fiamma bassa e far riscaldare, mescolando bene con un cucchiaio gli ingredienti fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Togliamo dal fuoco e facciamo raffreddare. Per la farcitura: prendere due recipienti e separare i tuorli delle uova dagli albumi. Aggiungere ai tuorli lo zucchero e lavorarle con le fruste elettriche per montarli fino ad ottenere un composto omogeneo. Unire mascarpone, amalgamare bene con una spatola fino a quando non diventa liscia e cremosa. A parte montare, gli albumi a neve, con le fruste elettriche, e successivamente inserirli alla crema di mascarpone, mescolando dall’alto in basso e avendo cura di non smontare il tutto.  Composizione: Inzuppare nella bagna all’arancia i savoiardi e disporli sul fondo di una pirofila. Completare il primo strato versando la crema, livellare e procedere a fare un secondo strato di biscotti. Ultimare il dolce con uno strato abbondante di crema al mascarpone. Porre la pirofila in frigorifero per almeno un’ora per farla riposare. Prima di servire, decorare con la scorza d'arancia e a piacere con una spolverata di cacao. Come vedete sono piatti molto facili da fare, che però sicuramente faranno il loro effetto sulle nostre MAMME. Buon Appetito