In questi giorni di Covid-19, in quarantena completa, i modi di trascorrere le giornate sono davvero molti e divertenti e, senza dubbio, pensare in che modo ci si vestirá é parte del vivere quotidiano. Eh si, anche in questo periodo, ci si deve vestire, per dare un senso di continuità e di routine e per non rimanere tutto il giorno in pigiama! I momenti sono scanditi dalle chat con amici, l’aperitivo virtuale, il lavoro smart, l’appuntamento fitness quello yoga, fino a quello classico per le pulizie di casa, perché mai come in questi momenti occorre ordinare casa.



 La fa da padrone, in questi momenti, il web, che ci da la possibilitá d’essere connessi con tutto e tutti e quindi, come in un appuntamento vero e proprio ci dobbiamo presentare agli altri. Per lo smartworking praticamente tutti si vestono come sempre, optando peró per la sola parte superiore del corpo, dando vida in alcuni casi a situazioni comiche di uomini con giacca e cravatta abbinati a calzoncini e ciabatte (nelle migliori delle ipotesi).



Per il momento aperitivo, ci si veste di tutto punto o per lo meno si guarda molto ai particolari per poter dare un tocco differente al proprio outfit e sentirsi piú belli, necessitá che aiuta le persone a rompere con il lungo andare della quarantena. Nei momenti di fitnes e yoga ci si lascia andare a tutte le varie combinazioni come se si fosse, in tutti i sensi, in una palestra, complice il web, che con i vari siti a disposizione, con pochi dollari, possiamo combinare il nostro abbigliamento nei vari modi, dai piu trend a quelli piu tecnici, tutto in nome della continuitá.



 Altri momenti fondamentali, da gestire, della giornata, sono quelli della cucina e delle pulizie di casa; li si, a meno di occasioni particolari, le cose che andremo ad indossare, sono quelle del giorno per giorno, quelle che ci danno occasione di tirar fuori dal cassetto i leggins del 2000 o i pantaloncini di quando andavamo a giocare a calcetto, occasione questa, della quarantena, che ci permetterá di far pulizia e selezione, di tutti i nostri armadi e cassetti dando nuovo spazio a cose che presto torneremo a provare e comprare in sessioni di sfrenato shopping.