Le imprese familiari di qualsiasi dimensione hanno generalmente molte inefficienze e poiché sono gestite da un patriarca, con molti anni di esperienza, ma non necessariamente con una formazione manageriale formale, troviamo gravi difetti nella loro gestione.I proprietari di imprese familiari hanno il loro capitale (tutto o la maggior parte) nell'azienda, quindi è essenziale che mantengano la loro ricchezza a galla in ogni momento. Nessuno vorrebbe che la sua ricchezza, che è cresciuta nel corso degli anni attraverso il duro lavoro e lo sforzo, svanisca da un giorno all'altro. Ma questo continuerà ad accadere, finché i patriarchi non capiranno che i tempi cambiano, e anche le aziende devono cambiare.La pianificazione strategica è fondamentale per le imprese, cioè tutte le imprese hanno bisogno di bilanci annuali e quinquennali, pianificazione finanziaria, piani e strategie di marketing, piani di vendita, piani e strategie operative, ecc. Ma nella maggior parte delle aziende di Panama non troverete la maggior parte di queste cose. Non troviamo nemmeno un organigramma (per quanto piccolo possa essere), né descrizioni di lavoro, processi, ecc.

Ma quando cominciano i problemi, la prima cosa a cui si pensa è come recuperare il patrimonio, in qualche modo, e si pensa a vendere. Dobbiamo sempre evitare di vendere, senza aver fatto il nostro lavoro di pianificazione. Ma prima di vendere è necessario pianificare. Cioè, fare un processo di pianificazione totale nell'azienda, quello che i gringos chiamano una Exit Strategy, che porta l'azienda a guadagnare valore e prepararla per una vendita o per una successione, e/o entrambi.

La prima domanda a cui rispondere è: perché vuoi vendere, e di solito troviamo le seguenti risposte:

  • LBO (leveraged buy-out) per un membro della famiglia.​
  • Sta arrivando una crisi e voglio essere pronto a vendere se necessario.
  • Aspettare una buona opportunità per vendere.
  • Il modello sta cambiando e io devo vendere prima che cambi.
    Ma questa non è l'unica domanda. E la prossima è critica: di quanta vendita hai bisogno? Devi essere mentalmente preparato a vendere. Vuoi lavorare nell'azienda dopo la vendita? O vuoi continuare a lavorare su qualcos'altro? O vuoi semplicemente andare in pensione?

Se vendi a un membro della famiglia, vuoi continuare ad aiutare nell'azienda?A seconda di quanto si è pronti a vendere, si possono avere diverse opzioni di uscita, ma tutte richiedono tempo per pianificare bene.

  1. Un trasferimento interno o esterno richiede un cambiamento di struttura. Cioè, se è esterno, l'azienda deve migrare ad essere un'azienda professionale con l'attrezzatura minima necessaria per funzionare correttamente senza il patriarca che prende le decisioni. Questo è molto facile da dire, ma non è necessariamente sempre il caso. Il patriarca deve essere preparato a questo, altrimenti non ci sarà mai un efficace trasferimento del comando. Se il trasferimento è interno, cioè a un figlio o a un parente, le modifiche iniziano con colui che deve "ereditare" l'amministrazione. Non solo deve essere completamente addestrato per il "subentro", ma deve anche essere accettato, e a volte quest'ultimo è quello che costa di più.
  2. L'Employee Stock Ownership Plan (ESOP) è una strategia che dà potere ai dipendenti, ma non necessariamente dà loro il pieno potere per il patriarca di lasciare andare l'azienda. In molti casi, il patriarca deve nominare una direzione professionale per effettuare la transizione. ​
  3. Il management buy out (MBO) è un'opzione per il patriarca se ha davvero una struttura di gestione, o almeno un leader capace tra i suoi manager, per guidare l'azienda. Qui il patriarca può rischiare se negozia l'MBO con pagamenti parziali, nel qual caso deve avere un team di gestione che faccia effettivamente il lavoro, ma se negozia un unico pagamento, allora non deve davvero pensarci.

In ogni caso, il patriarca deve fare del lavoro preliminare prima di pensare di "uscire" dalla propria azienda, e questo inizia con una strategia di crescita, preparando il terreno per i suoi eredi o assumendo manager migliori, facendo crescere il valore dell'azienda, togliendo le sue spese personali dall'azienda, tra le altre cose. Tuttavia, si dovrebbe anche:

  1. Stabilite degli obiettivi per la vostra "uscita".
  2. Devi prepararti sia finanziariamente che mentalmente.
  3. Dovete trovare e scegliere un'opzione di "uscita" adatta, quella che funziona meglio per voi.
  4. E dovete capire il valore dell'opzione scelta.

Probabilmente, la migliore uscita per qualsiasi patriarca sarà la vendita della sua azienda, per questo deve ricordare che non bisogna innamorarsi delle aziende, ma essere aperti a qualsiasi offerta che abbia senso. Per questo, la prima raccomandazione è di fare costantemente delle valutazioni della vostra azienda. In questo modo sarete in grado di tenere traccia del valore che viene aggiunto ad esso con le azioni annuali che vengono fatte. Vi consiglio anche di avere il controllo delle spese personali che addebitate alle vostre aziende, perché questo gioca a vostro favore al momento di vendere l'azienda.

Non è necessario vendere senza preavviso, a volte si può prendere tempo, cercando di migliorare l'azienda al suo potenziale prima di venderla, a questo serve l'Exit Strategy, e la pianificazione che dovrebbe essere fatta prima di "uscire" dall'azienda.

Non pensate nemmeno che vostro figlio sia la vostra migliore opzione. Fate un'analisi obiettiva delle capacità del vostro erede prima di prendere una decisione. Non forzare nessuno di loro a farlo. Questa può essere la cosa peggiore che si possa fare. A volte è meglio prendere la decisione di vendere l'azienda prima di lasciarla a un membro della famiglia. L'altra cosa che si può fare è rivolgersi a un team di gestione professionale e a un consiglio di amministrazione che tenga d'occhio l'azienda, con alcuni amministratori esterni, tra cui il CEO dell'azienda per mantenere il reddito di cui gli azionisti hanno bisogno. Questo è più complicato, ma non impossibile da fare, ma come il precedente, richiede anche una strategia.

Consultate un esperto che possa portarlo a buon fine, con una strategia definita, e che possa ottenere i risultati che gli obiettivi richiedono. E ricordate, PROGETTATE.