Dopo l'entrata in vigore della Legge 170 del 15 ottobre 2020, che ha ratificato la Convenzione Multilaterale di tale organizzazione e ha riaffermato il suo impegno a combattere l'evasione fiscale, secondo gli standard internazionali.

La Convenzione Multilaterale firmata dalla Repubblica di Panama il 24 gennaio 2018 è nata con l'obiettivo fondamentale di adeguare le politiche fiscali internazionali stabilite nelle Convenzioni per evitare la doppia imposizione e prevenire l'evasione fiscale in materia di imposte sul reddito.

La ratifica della Convenzione è il risultato del coordinamento del Ministero dell'Economia e delle Finanze, attraverso la Direzione Strategia Finanziaria e Fiscale, che ha gestito i lavori di ratifica davanti all'Assemblea Nazionale, essendo stata approvata in terza discussione e successivamente sancita dal Presidente Laurentino Cortizo.

La consegna dello strumento di ratifica, effettuata in coordinamento con il Ministero degli Affari Esteri, ha significato un avanzamento dell'impegno acquisito dal Paese nel rispetto degli standard minimi internazionali e ha modificato la rete delle Convenzioni per evitare la doppia imposizione e prevenire l'evasione fiscale in materia di imposte sul reddito, firmate nella Repubblica di Panama.

La Convenzione Multilaterale entrerà in vigore il 1° marzo 2021 e l'applicazione delle sue disposizioni dipenderà dalla posizione del Paese con cui la Repubblica di Panama ha firmato un accordo.