Panama ha una delle politiche fiscali più sviluppate e solide dell'America Latina, un piano di consolidamento fiscale sarà necessario per affrontare la sfida della ripresa delle economie dell'istmo e della regione.
Per valutare la ripresa economica e sociale in America Latina e a Panama, il presidente della CAF - Latin American development bank -, Luis Carranza, ha partecipato alla Conferenza annuale dei dirigenti CADE 2020, quest'anno sul tema "Panama at the Crossroads".
Il presidente Carranza ha dichiarato che il Paese centroamericano ha una delle politiche fiscali più sviluppate e solide dell'America Latina, ma che alla fine, una volta superata la crisi, i governi dovranno prendere in considerazione meccanismi per consolidare nuovamente la situazione fiscale.

"Nel caso di Panama, questo consolidamento fiscale non dovrebbe essere fatto punendo gli investimenti pubblici, dato che il paese è un esempio per l'intera regione. Panama ha scommesso sullo sviluppo delle infrastrutture, che le ha permesso di guidare la crescita nella regione fino a raggiungere i paesi che avevano un reddito pro capite più alto come il Cile", ha detto Carranza durante il discorso di apertura di CADE 2020.

Ha aggiunto che "Alla CAF, siamo orgogliosi e felici di poter partecipare con Panama allo sforzo di costruire una società più prospera e inclusiva; la CAF è più di una banca di sviluppo, è un partner di sviluppo.

Si stima che l'economia mondiale subirà un calo di circa il 4%, le principali economie mondiali come gli Stati Uniti e l'Europa subiranno una contrazione compresa tra il 5,5% e l'8,2%, mentre la Cina avrà una leggera crescita dell'1,4%.

Per Mercedes Eleta de Brenes, presidente dell'Associazione dei dirigenti d'impresa (APEDE), il forum si propone quest'anno di generare proposte dal settore imprenditoriale per il rilancio dell'economia panamense.

CADE 2020 si terrà virtualmente dal 20 al 24 luglio di quest'anno, dove più di 15 relatori nazionali e internazionali affronteranno le sfide che Panama deve affrontare per la ricostruzione economica.