Dopo 199 lunghi giorni di chiusura, a Milano, riapre il Teatro alla Scala con il pubblico in presenza. Un momento simbolico e, spero, di buon auspicio per il mondo della cultura e dello spettacolo. Settori che, insieme al turismo, saranno decisivi per l’attrattività della Lombardia e di tutto il sistema Italia”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana lunedì 10 maggio. “Serviranno risorse e una strategia vincente – ha proseguito il governatore – per recuperare il terreno perduto a causa delle restrizioni, per attrarre visitatori dall’estero. L’obiettivo è anche quello di far ritrovare e spesso far scoprire ai nostri giovani il valore della cultura”. “Questo – ha concluso Attilio Fontana – è dunque un prestigioso punto di partenza. Il Teatro alla Scala si conferma infatti ambasciatore vincente e ineguagliabile della Lombardia e dell’Italia nel mondo intero”.

Tags