Sapevate che…

Ci sono molte, molte specie di farfalle in tutto il mondo. Gli studi indicano che ci sono probabilmente più di 150 mila specie di lepidotteri, tra farfalle e falene. Di questi, oltre 3.500 si trovano in Brasile. In Italia ci sono solo 290 specie.

La specie Ornithoptera alexandrae, è considerata la farfalla più grande del mondo. Nativa della foreste della Papua Nuova Guinea, questo piccolo gigante può raggiungere più di 30 centimetri ad apertura alare.

Le ali delle farfalle sono trasparenti, sembra impossibile, visti i colori che hanno: brillanti ed unici. Eppure, le ali delle farfalle sono formate da diversi strati di chitina, la proteina responsabile della struttura scheletrica degli insetti. Gli strati di chitina sono sottilissimi e ricoperti da migliaia di scaglie che riflettono la luce in mille diversi colori.

Vivono in media 3 settimane, una volta uscite dal bozzolo come insetti adulti, le farfalle vivono dalle 2 alle quattro settimane, concentrandosi principalmente su due obiettivi: mangiare e riprodursi. Le farfalle blu, che sono le più piccole della specie vivono solo pochi giorni a volte una settimana, mentre alcune specie come le Monarca o le Vanessa Antiopa, sopravvivono agli inverni, e possono vivere fino a 9 mesi.

Le farfalle sono miope, vedono bene solo entro i 3-4 metri, qualsiasi cosa si trovi oltre quella visuale diventa sfocata per loro. Nonostante ciò possono vedere i colori, non solo quelli che possono vedere gli umani ma anche colori ultravioletti che sono invisibili all’occhio umano.

Le farfalle comunicano tra di loro principalmente con segnali chimici, che captano attraverso le sensibilissime antenne, i colori delle ali sono fondamentali per individuare e corteggiare il partner. Le farfalle non emettono suoni. O meglio, non li emettono per comunicare tra loro.

Usano le zampe per trovare il cibo, riescono a distinguere la tipologia della pianta, tastando con le zampe le foglie. Sulle zampe sono presenti dei sensori che indicano alla farfalla se la pianta su cui si è buona o no per deporre le uova.

Tags