Sapevate che…

Già nel 1923, a soli 37 anni dalla sua invenzione, Coca-Cola era presente in ogni bar americano che non vendesse alcolici. Seguendo le regole dell’azienda, il prodotto doveva essere servito a 0 gradi con ghiaccio tritato, all’interno di uno specifico bicchiere: dalla forma a campana e con il marchio Coca-Cola.

Oltre che famosa e la bevanda più consumata nel mondo 55 miliardi di bibite vengono consumate al giorno. Con un fatturato è di circa 22 miliardi di dollari l’ anno, detiene il 50% del mercato globale delle bevande gassate e produce ben 400 marchi differenti acquistabili in 232 nazioni. Coca-Cola, conosciuta dal 94% della popolazione mondiale, è in assoluto la marca più famoso al mondo.

Il creatore della Coca-Cola, John Pemberton, era un ex colonnello nella guerra civile americana ed in seguito a delle ferite era diventato dipendente dalla morfina. Creò la Coca-Cola come medicina alternativa e la registrò come “vino francese di coca, il tonico ideale”. Pemberton sosteneva che era in grado di curare mal di testa, impotenza e indigestione. Anche se è stato stabilito che non ha queste proprietà, è però vero che può aiutare in casi di blocco di stomaco.

Se la CocaCola fosse priva di coloranti, il suo colore sarebbe verde.

La Coca-Cola è stata inventata nel 1886 con il nome Pemberton’s French Wine Coca ed inizialmente conteneva dell’alcol, mentre la Pepsi è stata inventata nel 1887 con il nome di Brad’s Drink.

La ricetta della Coca-Cola è forse il segreto meglio custodito nel mondo. Mai in 131 anni di storia della Coca-Cola il segreto è stato rivelato.

Non molte persone lo sanno già, ma vale la pena ricordarlo. La Coca-Cola è un ottimo strumento di pulizia. Rimuove la ruggine molto facilmente e rende il vostro bagno perfettamente pulito. Basta immergere un elemento arrugginito nella Coca-Cola e il giorno dopo avrà portato via tutta la ruggine.

Non molte persone sanno che la Coca-Cola contiene un ingrediente derivante dalla cocaina: la foglia di coca. La Coca-Cola ha un accordo speciale con la DEA ( Drug Enforcement Agency ). Grazie a questo accordo può importare foglie secche di coca per la sua produzione. Per questo motivo, la Coca-Cola veniva chiamava "coke" in passato e anche adesso.

Tags