Sapevate che…

Una curiosità sul caffè che non tutti sanno riguarda l’origine del termine. Secondo differenti teorie, il caffè deriva dalla parola araba “qahwa” (eccitante) che, nel tempo, si trasformò nel turco “khave”, fino a giungere a noi in Europa. Ci sono tuttavia altri studiosi che fanno risalire l’origine del termine al nome di una città, Caffa in Etiopia. È in queste terre che il caffè cresceva spontaneamente.

Quando diciamo che il caffè è una delle bevande più consumate del pianeta, sapete quante tazze di caffè vengono consumate ogni giorno nel mondo? Ben 1 miliardo e 6 milioni.

La città italiana dove si consuma più caffè è Napoli. Tra caffè sospeso e caffettiera napoletana, la città partenopea è particolarmente affezionata a un buon espresso.

Sapevate che esistono due tipi di caffè, l’arabica (Coffea arabica) è la varietà più diffusa, ne esiste un’altra conosciuta come varietà robusta (Coffea canephora), che è più forte e acida. La prima rappresenta il 75% della produzione mondiale e la sua coltivazione è più delicata. La seconda viene impiegata per preparare caffè istantaneo e miscele ed è più resistente.

Il caffè più strano al mondo, ne esistono molti, ottenuti con le varietà di Coffea più rare e le lavorazioni più complesse; tuttavia, uno è particolarmente caratteristico e originale: si chiama Black Ivory ed è ottenuto dallo sterco di elefante, animale ghiotto di bacche di caffè. Tra i primati di questa tipologia di caffè c’è anche quello di essere il più costoso e il più raro.

La leggenda narra che il caffè venne scoperto per la prima volta dai pastori etiopi, che videro le loro capre danzare selvaggiamente dopo aver mangiato le bacche rosse di caffè.

Il caffè perche si chiamo espresso, l’etimologia della parola caffè era forse più nota, non tutti sanno qual è la ragione per cui l’espresso si chiama così. All’estero vige la convinzione che il nome derivi dal fatto che per preparare il caffè sia necessario mettere in infusione la polvere sotto pressione. Non si tratta di un vero e proprio errore, ma il punto è che questo procedimento non era stato pensato per ottenere una bevanda particolarmente densa, ma per accelerare i tempi della preparazione, da cui “espresso” inteso come veloce.

Sapevate dove si beve più caffè? Potrà sembrare una domanda retorica e sicuramente siete pronti a giurare che il luogo dove si beve più caffè al mondo è il Belpaese che, invece, si colloca al dodicesimo posto di questa particolare classifica con una media 5,9 kg per persona all’anno. Meglio di noi fanno svizzeri, canadesi, austriaci, danesi, ma soprattutto i finlandesi che hanno conquistato il primato, consumando ben 12 kg di caffè per persona all’anno.

Tags