Sapevate che….

Il campionato Europeo di calcio nacque nel 1960, da un'idea del dirigente sportivo francese Henri Delaunay, prima arbitro e poi diventato segretario generale della UEFA. Viene disputa ogni quattro anni. Il trofeo assegnato alla squadra vincitrice si chiama ufficialmente Coppa Henri Delaunay. Attualmente la coppa è in argento puro e pesa 12 kg.

Prima dell’edizione del 1960, esisteva in Europa un qualcosa simile. Si chiamava Coppa Internazionale, fu disputa per cinque edizioni tra il 1927 ed 1960.

L’unica partita della storia dell’ Euro decisa dal lancio di una moneta fu il 5 giugno 1968 a la semifinale Italia contro l’Unione Sovietica che finì 0-0 dopo i supplementari. La qualificazione si giocò a testa o croce. Venne utilizzata una moneta di franco francese che fu lanciato nello spogliatoio dell’arbitro. Al primo tentativo la moneta s’incastrò, al secondo decretò la vittoria dell’Italia.

Il record di reti in una singola partita dell’Euro risale al 6 luglio del 1960. Francia vs Jugoslavia furono fatti 9 reti 4-5 a favore della Jugoslavia.

Le nazionali con più Europei vinti sono Spagna e Germania, con 3 titoli, seguita dalla Francia con 2.

La nazionale inglese non ha mai disputato una finale al Campionato Europeo con 31 incontri.

Cristiano Ronaldo è il giocatore ad aver disputato più Europei nella storia, partecipando a 5 di essi. Inoltre è l’unico giocatore ad aver marcato in 4 campionati europei distinti.

Il giocatore che ha giocato più partite in questo campionato è Gigi Buffon collezionando 58 presenze.

La Spagna è l’unica nazionale ad  aver vinto per due volte di seguito questo campionato, il primo nel 2008 e il secondo nel 2012.

Tags