In vista dell'imminente aumento del numero dei casi e dei decessi, Panama prolungherà la quarantena totale dal 4 gennaio 2021 per altri dieci giorni, al fine di tagliare la catena di trasmissione nelle province di Panama e del Panama occidentale, e di attendere l'arrivo del vaccino contro COVID-19.

Per la fine dell'anno, l'acquisto per sesso, il confinamento e il coprifuoco saranno mantenuti a livello nazionale dal 31 dicembre al 4 gennaio 2021.

Oltre a ciò, è stata annunciata una chiusura totale per le province di Panama e Panama West dal 4 gennaio al 14 gennaio 2021, che prevede la sospensione del lavoro, la partenza per ora per sesso e il coprifuoco.

Le misure sono state adottate dopo aver considerato che l'aumento dei casi di COVID-19 e dei decessi è in aumento e minaccia già la capacità di assistenza ospedaliera, che oggi ha richiesto il supporto di medici stranieri in considerazione della stanchezza dimostrata dal personale panamense.

Allo stesso modo, il provvedimento consente alle autorità sanitarie di guadagnare tempo per tagliare la catena di riproduzione del virus, così come per l'arrivo della prima dose di vaccino, previsto entro la fine di gennaio.