La decisione di Panama è arrivata dopo che il governo colombiano ha emesso una risoluzione che apre le sue frontiere a tutti i paesi, il che può aumentare il flusso migratorio e quindi aumentare la diffusione del COVID-19.

Panama ha emesso il decreto esecutivo 771 del 19 maggio 2021, che sospende l'ingresso temporaneo nel territorio nazionale attraverso i passaggi terrestri, fluviali e marittimi di qualsiasi persona proveniente dal confine con la Repubblica di Colombia.

Per Panama, la misura colombiana mette in pericolo i significativi progressi fatti da tutti i panamensi per controllare la pandemia COVID-19, così come la sicurezza delle frontiere e il controllo dei flussi migratori.

Va notato che la Colombia sta affrontando una forte ondata di COVID-19 e ceppi del virus mortale sono stati rilevati anche in diversi paesi del sud, così Panama ha anche adottato misure preventive per i viaggiatori provenienti da quella regione che arrivano nel paese attraverso il terminal aereo di Tocumen.

Tags