A questo punto del gioco, al di là delle informazioni catastrofiche, questo virus ci ha dimostrato che una corretta prevenzione e uno stile di vita equilibrato saranno il segreto che il suo potere praticamente irrilevante. Cominciamo chiudendo la porta d'ingresso principale!

Dove si può alloggiare il Covid-19 prima di migrare nelle vie aeree?

Essendo la bocca, la porta d'ingresso principale per virus e batteri, è già dimostrato che è qui che possono trovare il loro primo terreno fertile per vivere e riprodursi.

La tasca parodontale (lo spazio che appare tra il dente e la gengiva), la mancanza di igiene orale, la presenza di placca batterica e di ph acido rendono la bocca un terreno fertile per gli agenti patogeni.

È chiaro che queste sono condizioni favorevoli anche per Covid-19. Si ipotizza che rimanga nelle tasche parodontali, rimanendo protetto in questo nascondiglio anche dalla comune azione quotidiana dell'igiene dentale, ottenendo così la riproduzione e aumentando la sua carica virale e aumentando la possibilità di colonizzare le vie respiratorie.

Perché il Covid-19 può essere più virulento a partire dai 60 anni?

A questa età è più fattibile nel cavo orale la presenza di tasche parodontali che potrebbero essersi formate a causa di gengive cronicamente infiammate, protesi non corrette, malattie come il diabete o gli effetti collaterali di trattamenti per varie patologie.

D'altra parte, i bambini e i giovani adulti difficilmente sviluppano la malattia poiché le loro gengive sono più sane e non hanno tasche parodontali importanti.

Si consiglia di andare dal dentista se:

- ci sono gengive sanguinanti da fornire per eliminare la causa.
- ci sono gengive gonfie, cattivi sapori e alito cattivo.
- lei è un portatore di protesi per la sua revisione.

"Sorridi al Covid-19 che ci sta insegnando ad avere uno stile di vita più sano".

Tags