Zio del nostro connazionale di Panama,

È stato vice-presiendete FISE, FEI e Presidente e fondatore dell’ANTE





Avvocato, romano di nascita, classe 1936, De Sanctis è stata una figura davvero importante per il mondo degli sport equestri e dell’equitazione in generale non solo in Italia, ma anche all’estero.

Per ben due mandati, dal 1980 al 1988, sotto la presidenza di Lino Sordelli  ha ricoperto il ruolo di vicepresidente della Federazione Italiana Sport Equestri e ha sempre rappresentato la FISE a livello internazionale nell’ambito della FEI, fino a diventarne vice presidente al fianco di SAR Doña Pilar de Borbòn.

Alla scadenza del suo mandato De Sanctis non ha abbandonato la Federazione Equestre Internazionale, nell’ambito della quale fu nominato vicepresidente onorario.

Vittorio De Sanctis è stato tra i fondatori e Presidente dell’ex Ante, Associazione nazionale turismo equestre e ha ricoperto incarichi nell’ambito della Federazione Internazionale del Turismo Equestre.

Il Presidente della FISE, Marco Di Paola, il Consiglio federale e tutto il mondo dell’equitazione italiana esprimono il più grande cordoglio per la scomparsa di un uomo, come Vittorio De Sanctis, che ha rappresentato il mondo degli sport equestri con grande passione e dedizione. Alla famiglia giungano le più sentite condoglianze.

Vi giunga in una così triste circostanza l'espressione del nostro cordoglio.

CdP