Le origini di questa festa sono antichissime e le sue usanze cosí radicate, da giungere sino a noi oggi quasi immutate.

L'etimologia del termine “Ferragosto” deriva dall'antico “Feriae Augusti”, vale a dire “il riposo di Augusto”.

La festività fu istituita dall'imperatore Augusto nel 18 a.C. per celebrare i raccolti e la fine del periodo di lavoro agricolo. La ricorrenza era precisamente il 1° di agosto ma i giorni festivi si estendevano per buona parte del mese, così da garantire un sufficiente riposo.

Tra i festeggiamenti rientravano le corse di cavalli. È in queste radici che affonda la sua essenza il “Palio di Siena”. La parola "Palio", infatti, deriva da "pallium", cioè il drappo di stoffa pregiata che veniva messo in "palio" in occasione delle corse di cavalli.

Durante l’epoca fascista a Ferragosto é diventato uso e costume recarsi in viaggio o almeno trascorrerlo fuori casa. All’epoca, dal 13 al 15 agosto, il regime organizzava centinaia di gite popolari e offerte ferroviarie per permettere a tutti di visitare le varie località italiane.

Il 15 di agosto coincide inoltre con la “Festa dell'Assunzione di Maria”. Perció è anche una festa di precetto. Ma non si deve confondere la antica tradizione romana, da dove viene l’essenza della festivitá, con quella piú tardi istituita dalla Chiesa Cattolica.

Ferragosto è un momento speciale per noi Italiani: da un lato le numerose celebrazioni religiose, dall'altro persistono le tradizioni di origine romano. 

Son sicuro che questa ricorrenza é affissa nella nostra memoria sin dall’infanzia. Da bambino ricordo il saluto fra amici di quartiere, perché ognuno sarebbe partito con la propria famiglia. Cosí come non dimentico la gioia del rincontro per raccontarci le vicende delle proprie vacanze.  Gite fuori porta, scampagnate e soprattutto bagni al mare. Ferragosto è la celebrazione dell’estate. 

In effetti per molte persone Ferragosto significa staccare la spina da lavoro e routine quotidiana. La conseguenza è che il 15 Agosto rappresenta anche un giorno in cui non è semplice spostarsi a causa del traffico e poiché le località più gettonate sono iper-affollate.

Ma quest’anno il Ferragosto sará al quanto particolare. La pandemía sicuramente ha sconvolto i piani di molti. Magari tante vacanze sognate saranno andate a monte e gli spostamenti, probabilmente, avverranno a distanza ridotta. 

Nonostante ció il Ferragosto non perderá la sua essenza. Sará l’occasione per godersi un pó di libertá, per rilassarsi dopo l’epoca assai difficile vissuta. 

Sará opportuno per riflettere e ritrovarsi con i nostri cari e amici, per dare grazie a Dio del regalo della salute e celebrare il dono della vita.

Buon Ferragosto a tutti Voi !!

Tags