Le elezioni per il rinnovo e l’istituzione dei Comitati per gli Italiani all’Estero (Com.It.Es.) avranno luogo il 3 dicembre 2021: lo ha reso noto la Direzione Generale per gli Italiani all’Estero della Farnesina. L’indizione delle elezioni verrà formalizzata tre mesi prima (il 3 settembre) con decreto di ciascun Ufficio Consolare.

La data consente di articolare nel più ampio margine di tempo possibile la campagna informativa su ruolo e funzioni dei ComItEs, nonché sulle modalità e sui tempi per l’esercizio dell’opzione di voto. Inoltre, permette di evitare che adempimenti cruciali, quali la raccolta delle firme per la presentazione delle liste, avvengano nel pieno della stagione estiva, intende così facilitare una più ampia partecipazione elettorale, anche delle più giovani generazioni: sia esponenti della nuova mobilità che figli, nipoti e pro-nipoti della nostra emigrazione storica.

I ComItEs sono organi rappresentativi della nostra comunità residente all'estero nei rapporti con le rappresentanze diplomatiche e consolari. Sono state istituite nel 1985. I membri eletti, che devono essere cittadini italiani, sono 12 per le comunità con fino a 100.000 residenti italiani e 24 per quelle con più di 100.000 italiani. 

Nell’aprile del 2015, Panama per la prima volta ha avuto un ComItEs. Attualmente questo organismo è condiviso con la circoscrizione della Repubblica Dominicana, che al momento delle ultime elezioni non aveva una sede consolare operativa e i suoi membri eletti sono residenti sia a Panama che nella Repubblica Dominicana, il che ha reso difficile lavorare come una ComItEs condivisa. Le nuove elezioni di dicembre sono una grande opportunità per consolidare un ComItEs esclusivamente per Panama. Non perdiamo questa preziosa opportunità di esercitare il nostro diritto di eleggere i nostri rappresentanti.

Tags