A partire da oggi e fino al 14 luglio

Il Ministro della Salute ha firmato oggi 9 luglio 2020 un’ordinanza che introduce da oggi e fino al 14 luglio le seguenti nuove limitazioni agli spostamenti DA e PER l’estero:

Divieto di ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni ha soggiornato o é transitato in uno dei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana.

Fanno eccezione al divieto solo i cittadini italiani, di uno Stato UE, di un paese parte dell’accordo di Schengen, del Regno Unito, di Andorra, del Principato di Monaco, della Repubblica di San Marino o dello Stato della Città del Vaticano e i loro familiari conviventi (discendenti e ascendenti conviventi, coniuge, parte di unione civile, partner stabile), a condizione che siano residenti anagraficamente in Italia da data anteriore al 9 luglio 2020.

In ogni caso, per tutti questi soggetti si applica l’obbligo di isolamento a domicilio (quarantena) per 14 giorni.

Pertanto,  potranno fare rientro in Italia SOLO I CITTADINI ITALIANI, UE, UK, SCHENGEN e MICROSTATI, CON RESIDENZA ANAGRAFICA IN ITALIA ALLA DATA DEL 9 LUGLIO.