Anche se i "rumors" dicono che quest'anno non prevede portare la Formula 1 a Monza, dall'ACI (Automobile Club D'ITalia) hanno confermato che si realizzerá il gran premio il 6 di settembre anticipando peró che sará a porte chiuse.


 

Anche se un reportage del quotidiano tedesco Bild ha messo in dubbio svolgere l'edizione 2020 del Gran Premio D'Italia di Formula 1, per l'emergenza sanitaria COVID-19 che ancora gira nel Bel Paese, dall'ACI hanno annunciato que hanno intenzione di ricevere la massima categoria a Monza il 6 Settembre, come da calendario ufficiale chiarendo a sua volta che si correrá a porte chiuse.




"É una notizia che non esiste; posso escludere la consistenza", afferma Angelo Stichi Damiani (titolare del ACI), "siamo in costante comunicazione con Liberty Media e posso dire che molto probabilmente si correrá a Monza a porte chiuse"







“Certamente sará un sacrificio per noi, perché non é l'ideale organizzare una corsa senza i tifosi per mille motivi”, aggiunge Damiani.


Nel reportage di Bild, che inoltre avverte sull'esclusione del GP del Belgio a Spa-Francorchamps, affermano che la stagione europea della F1, si limiterá a Spielberg (Austria), Silverstone (Inghilterra) e Hungaroring (Ungheria), dove terranno due corse ognuno.

Fanno anche notare che per le date autunnali, la categoria si trasferirá in Asia e Stati Uniti, mentre che il Gp Cinese, sará incluso tra quello della Russia e Giappone.

A sua volta, sempre secondo la Bild il GP di Bahrein si terrá a novembre e quello del Vietnam entro dicembre, poco prima di fine stagione é previsto il Gp di Abu Dhabi, domenica 13 dello stesso mese.

 

Articolo di Diego Durruty by :



 Automundo
 

www.automundo.com.ar