Marco Valverde vince davanti al suo pubblico di casa nel secondo appuntamento del GP delle Americhe

Con la consueta puntualità dell'organizzatore, l'evento ha iniziato ad essere trasmesso attraverso il canale YouTube di Twooner alle 15.00 di domenica. È stato mostrato un interessante programma in cui spiccavano i reportage con il signor Roy Valverde (leggenda dell'automobilismo centroamericano) e l'Hot-Lap virtuale di Simracer, Vince Da Silva.

Il velocissimo salvadoregno Eduardo Peccorini ha imposto il ritmo nelle qualifiche partendo dalla pole position, ma una brutta partenza ha dato il primo posto a colui che alla fine avrebbe vinto la gara, Marco Valverde (CR).

Il leader del campionato, Felipe Gil (COL), sempre intelligente e veloce, ha tagliato il traguardo al secondo posto seguito da uno dei nuovi piloti del campionato, il costaricano Gustavo Ortega (CTCC del Virtual Motors Team).

Da segnalare il rapido adattamento del pilota di kart, Andrea Filaferro (ITA), di soli 13 anni, che ha dimostrato grandi capacità e abilità, conducendo uno dei sorpassi più belli del weekend.

L'inversione delle prime 8 posizioni sulla griglia di partenza della seconda gara, è stato ancora una volta il momento di massimo spettacolo della giornata. Con la giusta decisione di utilizzare le vetture della categoria WTCR (World Touring Car Category), la seconda gara non ha lasciato indifferente nessuno. 15 curve di infarto alla pista costaricana che ha deliziato gli oltre 1.000 spettatori dell'evento. Sorpassi costanti, attriti in gara e adrenalina traboccante sono stati il tonico generale in questa seconda gara della giornata che è stata vinta con autorità da Gustavo Ortega, seguito dal leader del campionato Felipe Gil e il terzo posto sul podio è andato a Marco Valverde che alla fine ha vinto l'evento.

Il primo panamense a qualificarsi è stato il pilota del team NorGP Ramiro Dominguez a bordo della sua bella VW GOLF TCR.

Il prossimo evento sarà nei Caraibi, il paese della gioia, la Repubblica Dominicana presso l'Autódromo de Las Américas situato fuori Santo Domingo. In questa data i 23 piloti del campionato si contenderanno la vittoria a bordo delle potentissime vetture della categoria FIA GT3. Un nuovo pilota sarà l'ecuadoriano Mathias Bravo, pilota di karting di soli 14 anni. In questo modo, si unirà agli altri due piloti del campionato, Valentino Mini (ITA-VEN) e Andrea Filaferro (ITA), entrambi di 13 anni.

Tutti questi piloti si batteranno per i premi finali, come la sponsorizzazione di una vera e propria gara a bordo della Renault Megane RS della TWOONER DRIVING School, grazie al gruppo di sponsor Loltec, Vale Motors, Twooner e Lynchburg Gastropub.