Oggi la Formula 1 compie 70 anni ! in un anno dove ancora la prima gara non é stata disputata ! 70 anni che in giro per il mondo delle corse si parla TANTO ITALIANO ! [embed]https://youtu.be/mWCGBQwzXJk[/embed] (video in inglese) Si tinge con il tricolore italiano la prima gara del Mondiale di F1 del 1950,il primo campionato del mondo di Formula 1 di sempre  fu vinta da Nino Farina proprio un 13 maggio, che entra nella storia del motorsport conquistando con l’Alfa Romeo nel il GP di Gran Bretagna – e non contento realizza anche la pole position e giro veloce. Le gare del motorsport più seguite al mondo arrivano al settantesimo gradino, è una storia di glorie, di miti, personaggi e passione quella della Formula 1, se guardiamo al passato vediamo che si son stati fatti passi da gigante nella storia delle corse e l'automobile. Ma anche se pensiamo al presente nonostante la crisi del COVID19, i proprietari americani ha intenzione di continuare a spingere sull’acceleratore per un futuro ancora più avvincente e colmo di emozioni. La ricorrenza che si festeggia oggi è quella del primo Gran Premio del Mondiale di Formula 1, vinta da un italiano, in Inghilterra. Il primo mondiale fu vinto dallo stesso Nino Farina, in Alfa Romeo. Gli anni seguenti furono quelli del mitico Argentino Fangio e della Ferrari di Alberto Ascari. L’argentino fu considerato ancora oggi il migliore di sempre perché l'unico ad avere vinto cinque mondiali con diverse scuderie, poi nell'era moderna arrivò Michael Schumacher che ne vinse ne ha collezionati ben sette prima della fine della sua brillante carriera, uno dei personaggi più iconici e grandiosi dei 70 anni della Formula 1. I piloti iridati in questi anni di storia sono stati in tutto 33, 108 quelli che hanno vinto dei Gran Premi e 764 piloti e più di 150 team hanno preso parte al Mondiale. La nostra Ferrari è la scuderia che ha decretato un enorme successo nella Formula 1 dove ogni anno milioni di tifosi in giro per il mondo sperano ancora per una nuova vittoria, da non sottovalutare anche il grande successo dell’Alfa Romeo che in questi anni é tornata neanche troppo timidamente, poi le Mercedes,  McLaren, Williams e Lotus. Le protagoniste di questi 70 anni di gare sono le monoposto (assieme ai loro piloti), che nella storia sono diventate e continuano a diventare sempre più performanti. Molti purtroppo i piloti che hanno perso la vita, tantissimi i piloti che hanno rischiato la vita tra le curve ad alta velocità per vincere e per essere acclamati dalla folla, ricordiamo ad esempio le sfide agguerrite tra Jackie Stewart ed Emerson Fittipaldi e ancora quelle tra Niki Lauda e James Hunt, dentro e fuori dalle piste. Un'altra super rivalitá era quella di Prost e Ayrton Senna, il pilota brasiliano scomparso tragicamente in un incidente ad Imola il 1 maggio 1994, dove tutto il Circus prese in considerazione seriamente la sicurezza in pista e nelle monoposto aggiornando tecnicamente e tecnologicamente le vetture e guard rail. Lo stesso destino purtroppo toccò anche al ferrarista Gilles Villeneuve l’8 maggio 1982. Un altro campione fú Fernando Alonso, ex ferrarista pero vinse con Renault comandata dall'italiano Briatore. Fu la volta poi di Sebastian Vettel e negli ultimi anni, grazie anche ad una super Mercedes, mostra le sue ottime capacità Lewis Hamilton, in grado di vincere per sei volte, a un passo dal primato di Schumacher. Il Coronavirus quest’anno ha purtroppo ha messo in dubbio come si correrá la stagione, però non vediamo l'ora di tornare a vedere queste emozionanti corse in giro per il mondo con o senza pubblico presente ! ma noi da casa sicuramente ci saremo ! Auguri F1 !