Il presidente della Repubblica Laurentino Cortizo ha parzialmente posto il veto al disegno di legge n. 287 che ha istituito una moratoria sui servizi bancari e ha sanzionato il progetto che istituisce una moratoria sul pagamento dei servizi pubblici.


Cortizo ha chiarito che dopo quattro sessioni con l'Associazione bancaria, è riuscito a espandere ciò che è stato stabilito nell'articolo 2 del disegno di legge 287, in questo modo la moratoria su mutui, auto, prestiti commerciali al settore agricolo, carte di credito, ed altri tipo di prestiti, durerá fino al 31 dicembre 2020.



L'annuncio è stato fatto in un atto nella sala gialla del Palacio de las Garzas, a cui hanno partecipato rappresentanti del settore bancario e deputati del governo e dei partiti di opposizione.