I principali indicatori della salute che riguardano il COVID-19 a Panama, cioé, il tasso di riproduzione effettiva e la velocità di raddoppio della malattia, sono in peggioramento.

Nonostante ció le autorità valutano l'apertura del terzo blocco delle attività commerciali

Le autorità del Ministero della Sanitá, sostengono che l'aumento dell'individuazione di casi positivi a Panama è il risultato del piano aggressivo di test svolto in tutto il Paese.

Ció ha permesso, non solo l'individuazione di un numero maggiore di casi, ma anche la ricerca attiva di contatti e il seguimento medico.

Questo, secondo le autorità sanitarie, è il preambolo di riapertura del terzo blocco económico.

Tale comprende il commercio al dettaglio, il che comporta una maggiore mobilità delle persone. Il Ministero della Salute (MINSA) sta analizzando la strategia di apertura e se sarà per tipo di attività.

Tuttavia, l'indicatore di riproduzione effettiva (RT), che la settimana scorsa era a 1,4, è attualmente di 1,6. Mentre la velocità di raddoppio della malattia, é passata da 20 giorni a 18.

Ció mantiene le autorità in allerta a secondo della capacità ospedaliera di assistere i pazienti.

Il MINSA sottolinea che il contagio e diffusione di virus mortale si evita con il distanziamento fisico e con il rispetto delle misure sanitarie suggerite. Si insiste sull´uso delle mascherine ed un frequente lavaggio delle mani.