Panama promuoverà lo sviluppo del trasporto elettrico come parte del piano di trasferimento dell'energia per migliorare l'efficienza energetica del paese e ridurre il consumo di combustibili fossili.

L'Unione degli Industriali Panamensi (SIP), un sindacato che raggruppa e promuove lo sviluppo e la competitività dell'industria nazionale, ha condotto, insieme al Segretariato Nazionale per l'Energia, la conversazione "Analisi della matrice elettrica panamense" per tenere aggiornati e informati i partecipanti sui piani futuri per il settore energetico e anche per conoscere le alternative di efficienza energetica che possono essere attuate in tempi di crisi.

Durante l'evento, il Dr. Guadalupe González, Direttore dell'Elettricità del Segretariato Nazionale dell'Energia, ha spiegato che la scorsa settimana sono state presentate al paese le Linee Guida Strategiche dell'Agenda di Transizione Energetica 2020-2030 per ricevere un feedback da tutti, perché il successo della transizione energetica dipenderà prima di tutto da un'ampia alleanza che includa la società civile, la classe politica, la scienza e l'economia; un'alleanza che a sua volta rafforzerà l'istituzionalità del settore.

Allo stesso modo, ha spiegato le principali strategie da sviluppare sulla strada della trasformazione energetica del Paese; dove ha evidenziato la necessità di portare l'elettricità alla popolazione che ancora ne è priva, l'elettrificazione dei trasporti di massa e privati, la creazione di una cultura energetica a tutti i livelli della società, soprattutto tra i nostri figli, e l'intensificazione dell'aumento della produzione di energia rinnovabile nella matrice elettrica, tra le altre cose.