Poiché era già stato anticipato nel pomeriggio di questo lunedì, 11 maggio, il Presidente della Nazione Nito Cortizo annuncia durante la conferenza stampa, insime al Ministro della Sanità Rosario Turner, il Ministro dell'Economia e delle Finanze Hector Alexander, il Ministro del commercio e dell'industria Ramón Martinez e il ministro della pubblica sicurezza Juan Pino le azioni da seguire per la graduale e progressiva revoca della quarantena obbligatoria. Le azioni annunciate per la "nuova normalità" sono il risultato di precedenti incontri in cui è stato sottolineato che questo processo a Panama sarà differenziato da altri paesi, tenendo conto del fatto che ogni nazione ha un comportamento epidemiologico diverso dalla COVI-19. I principi di base di questa strategia sono: solidarietà, disciplina sociale, trasparenza, gradualità, sostenibilità, responsabilità individuale e prove scientifiche. Dopo due mesi di misure restrittive per prevenire la diffusione di COVID-19 e dopo aver presentato un tempo di raddoppio dei casi in 20 giorni e presentare un tasso di mortalità per caso di 2,8, inferiore alla media mondiale. Era importante che il sistema sanitario nazionale si sia mantenuto senza collasso, Panama deve prepararsi a convivere con un virus che è qui per rimanere. Non vi è alcuna contraddizione tra la protezione dei posti di lavoro e la qualità della vita senza influire sulla salute dei panamensi, poiché sono stati presi in considerazione indicatori quali l'attività economica, la massima densità per persona e la percentuale minima di rendimento. Si tiene conto anche della capacità di diagnostica, della disponibilità dei test molecolari e / o sierologici e della tracciabilità dei contatti (capacità di follow-up su almeno il 90% dei pazienti confermati e dei loro contatti). Oltre al livello di rischio dell'attività economica. Blocchi Le misure sanitarie stabilite dal Ministero della Salute devono essere rispettate in ogni blocco. Il primo blocco è stato sviluppato in base al Decreto 507, che ha reso operative le aziende essenziali. Il secondo sarà aperto ai servizi di riparazione e manutenzione di automobili, commercio elettronico, pesca e acquacoltura, ristoranti e uscita ai parchi. (secondo livello) costruzione di progetti pubblici promossi dallo Stato. Relazione epidemiologica Ad oggi, lunedì 11 maggio, sono stati riportati 4.687 pazienti guariti, 168 nuovi casi, per un totale di 8.616 casi accumulati. Nell'isolamento domiciliare sono state registrate 7.101 persone, 249 sono morte, mentre 334 sono state ricoverate in ospedale, divise in 247 nel reparto e 87 in terapia intensiva. [cov2019]