Panama ha adottato misure di prevenzione e di evacuazione in vista dell'imminente effetto del passaggio dell'uragano IOTA attraverso la regione, pur coordinando gli sforzi per mitigare il disastro causato dalle piogge dell'uragano ETA.

Il governo di Panama, attraverso il Ministero per l'edilizia abitativa e la pianificazione territoriale, ha sfrattato le famiglie a rischio a causa di una frana nei pressi della scuola Martin Luther King nel distretto di San Miguelito.

Il ministro Rogelio Paredes ha spiegato che prendendo come riferimento la situazione che si è verificata con l'uragano ETA e per evitare disastri con la tempesta Iota, si è deciso di rimuovere le famiglie che si trovavano in una zona a rischio.

"Abbiamo anticipato questo, è un'azione rapida e tempestiva. Non c'era nessun avviso che sarebbe stato oggi, ma le persone hanno collaborato verso rifugi o luoghi con i parenti o MIVIOT si prenderà cura del loro luogo di residenza", ha detto.

Nonostante l'incessante pioggia, il personale del Ministero dei Lavori Pubblici (MOP), 13 imprese di costruzione al servizio dello Stato e circa 212 attrezzature pesanti, sono riusciti a liberare il 60% delle strade interessate.

A Panama le autorità stanno ancora cercando le persone scomparse. A Bambito, nella provincia di Chiriquí, 14 vigili del fuoco stanno effettuando perquisizioni sul fiume, mentre alla Morgan e alla Morgan Farm due unità stanno partecipando con altri soccorritori alla ricerca delle persone scomparse.

Sono stati inoltre istituiti team di monitoraggio per affrontare i possibili effetti dell'IOTA in coordinamento con le agenzie governative e per creare piani di emergenza alternativi rivolti alle comunità a rischio e minacciate dalle inondazioni.

Attualmente, Panama ha decretato un Allarme Rosso per le province di Chiriqui, Bocas Del Toro, Veraguas e la regione di Ngobe Bugle e un Allarme Giallo per il resto del Paese. Tutto questo in vista dell'imminente passaggio nelle prossime ore dell'uragano IOTA che colpirà direttamente l'Honduras e il Nicaragua.