e apre nuovi settori della sua economia

Panama ha annunciato che il

1° giugno

riprenderanno le operazioni di attività e settori economici del secondo blocco  nell'ambito della nuova normalità, mentre le misure di mobilitazione per il controllo di COVID-19 saranno allentate. La decisione annunciata è stata presa sulla base di prove scientifiche, della capacità installata del sistema sanitario e della valutazione dei tassi di infezione del virus a Panama, hanno spiegato in una conferenza stampa i ministri del governo: Rosario Turner, Salute (Minsa); Doris Zapata, del lavoro; Ramón Martinez, Commercio e industria e Juan Pino di Pubblica sicurezza.

Ramón Martínes, capo del MICI, ha spiegato che il blocco 2 comprende la costruzione di infrastrutture pubbliche, miniere non metalliche, industria delle bevande, prodotti alimentari, prodotti tessili, cuoio, gomma e materie plastiche; l'industria della fornitura di materiali da costruzione. Inoltre, l'industria della carta, del cartone, chimica, farmaceutica, medicinale e botanica; così come la produzione di macchinari e attrezzature e veicoli a motore. Allo stesso modo, l'apertura di luoghi di culto, parchi, aree sportive e aree sociali fino al 25% della capacità. Ha anche affermato che l'uso di comportamenti sicuri non sarà necessario dal 1 ° giugno. Il ministro della sanità ha spiegato che la flessibilità delle misure comporta una responsabilità condivisa nel proseguire il cammino verso la nuova normalità e ha fatto appello alla responsabilità dei cittadini affinché continuino a rispettare rigorosamente le misure di lavaggio delle mani, uso del gel, muchina, maschere e distanza sociale. Per quanto riguarda il rilassamento della quarantena, ha affermato che la limitazione della mobilità per genere e numero identificativo viene revocata e viene stabilito un coprifuoco alle 19:00. alle 5:00 del mattino, ma mantenendo recinzioni sanitarie in tutte le regioni del paese e rigoroso rispetto delle misure igieniche. Ha annunciato che i minorenni potranno uscire a partire dalle 16:00. alle 19:00 accompagnato dai genitori. Il ministro della sicurezza, Juan Pino, ha sottolineato che i recinti sanitari saranno mantenuti a La Pesa a La Chorrera; I laghi di Capira; Santa María e la traversata di Ocú a Herrera, sulla Costa Arriba e Costa Abajo e Colón e a Viguí.