Qualcuno avrebbe preferito la versione commestibile di cioccolato. Ma la moneta in argento coniata dalla Zecca dello Stato è sicuramente un importante riconoscimento per Nutella, iconico prodotto del gruppo Ferrero che proprio quest’anno festeggia i 75 anni dalla fondazione. Lanciata in occasione del World Nutella Day, la moneta, emessa dal ministero dell’Economia, rientra nella serie “Eccellenze italiane” e ha un un valore nominale di 5 euro.
Matteo Taglienti, responsabile commerciale numismatica Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato: “E’ una giornata importante perché si incontrano due storie: quella di una grande azienda pubblica italiana, la Zecca con un’altra grande azienda privata italiana, la Ferrero. Questa iniziativa di celebrare l’Italia con una moneta da collezione nella World Nutella Day, vuole essere una celebrazione dell’Italia attraverso le monete”.Sul dritto della moneta, creata dall’artista Annalisa Masini, è rappresentato il tradizionale vasetto di Nutella. Sul rovescio c’è, invece, la riproduzione del più grande stabilimento italiano del gruppo Ferrero, quello di Alba, in provincia di Cuneo, dove l’azienda fu fondata negli anni Quaranta.La moneta in argento, in finitura fior di conio, è stata realizzata in tre versioni, col tappo del vasetto verde, bianco, e rosso, con una tiratura limitata di diecimila copie ciascuno. Disponibile anche 5mila copie del cofanetto in trittico.Lanciate in prevendita, online, lo scorso 26 gennaio, per le monete dedicate alla celebre crema alla nocciole è stato subito boom: quelle acquistabili sul web sono andate subito esaurite, restano ora quelle destinate ai punti vendita. Ma c’è da affrettarsi.Enrico Purilli, responsabile ufficio rapporti tra Mef e Istituto Poligrafico. “Questa è una moneta che fa parte di una serie iniziata nel 2019 sull’eccellenze italiane del mondo dell’imprenditoria e del campo economico, con il quale il ministero intende riconoscere alle imprese italiane il particolare impegno e la eccellenza nel campo nazionale e mondiale, come il caso di Nutella”. La moneta, che non ha corso legale, è stata depositata ufficialmente nella sua teca del Museo della Zecca dello Stato.