Ieri, martedì 28 luglio, il Segretario Nazionale dell'Energia ha comunicato che presenterà un progetto di legge concordato con il Comitato intersettoriale sulla mobilità elettrica (CIME), insieme al settore pubblico e privato, che prevede incentivi fiscali e non fiscali per la mobilità elettrica. Il Segretario Nazionale per l'Energia, Dr. Jorge Rivera Staff ha espresso che questo incontro virtuale significa un ulteriore passo che esprime l'interesse di tutti i partecipanti a continuare a lavorare su azioni a lungo termine che modificheranno l'inizio della mobilità elettrica a Panama.

Ma, c'è già un Progetto di Mobilità Elettrica #162 ed è ampiamente lavorato da HD Edison Broce (indipendente) e da un gruppo di imprenditori di Panama in attesa della Prima Discussione. Il progetto è stato presentato alla sessione plenaria dell'Assemblea Nazionale del 16 settembre 2019 e sottoposto alla Commissione Comunicazione e Trasporti. Nel gennaio 2020 la stessa Commissione ha nominato una sottocommissione per l'analisi e la consultazione del disegno di legge. Nel corso degli ultimi 6 mesi il progetto è stato valutato e ristrutturato da rappresentanti del settore pubblico e privato, da organizzazioni non profit e da singoli individui motivati dallo sviluppo della mobilità elettrica, dalla creazione di nuovi posti di lavoro e dalla costruzione di un futuro sostenibile.

Il Segretario Nazionale Jorge Staff non ha mai menzionato l'esistenza di questo progetto che è già elaborato e perfezionato solo in attesa del Primo Dibattito. Sarebbe bene riconoscere il lavoro svolto in questo modo, che farebbe risparmiare risorse e soprattutto tempo.

La mobilità elettrica a Panama sarebbe un grande passo per stimolare l'economia locale, la creazione di posti di lavoro oltre a ridurre le emissioni di CO2 e il suo impatto sul cambiamento climatico.

 Progetto di Mobilità Elettrica #162

https://3bff6529-6c96-4c2e-a884-e2e9af63b34c.filesusr.com/ugd/01f292_acbc7b980e6a44cc8722c6c6a0026ec8.pdf