Il governo nazionale ha annunciato che sta mantenendo gli alberghi, gli ospedali o i rifugi come opzione per le persone che risultano positive al COVID-19 e sono considerate pazienti minori, per rispettare la quarantena in sicurezza.

Egli ha affermato che ci sono persone che si impegnano a rispettare la quarantena in casa e non lo fanno, quindi viene loro ribadito l'invito a rispettare l'impegno.

Per poter soggiornare nelle proprie case, l'ideale è che la persona abbia una casa in cui possa alloggiare in una sola camera.

Ha anche ribadito che attraverso il piano Panama Solidario e il programma di Tracciabilità, viene seguito e gli viene dato tutto il supporto sociale, nutrizionale e psicologico di cui le persone positive e i loro contatti hanno bisogno.

Ha inoltre ricordato che, nel caso in cui la persona venga sottoposta al test, deve rimanere nella sua residenza in isolamento preventivo fino a quando il personale sanitario non lo indicherà.

Ha inoltre riferito che si sta continuando a lavorare per garantire che tutto il personale abbia i propri dispositivi di protezione individuale.

Rapporto epidemiologico

In tutto il mondo sono state recuperate 8.051.821 persone, mentre sono stati registrati 14.313.657 casi positivi per i COVID-19 accumulati e 602.777 decessi per un tasso di mortalità del 4,21%.

Oggi, domenica 19 luglio, Panama ha 28.482 pazienti guariti, 1.207 nuovi casi positivi, per un totale cumulativo di 53.468. Ad oggi sono stati applicati 3.780 test, per una percentuale di positività del 32% e sono stati registrati 25 nuovi decessi, per un totale di 1.096 accumulati e una letalità del 2,0%.

I casi attivi sono in totale 23.890. 22.569 persone sono segnalate in isolamento domiciliare, di cui 21.915 a casa e 654 negli alberghi. Il numero dei ricoverati è di 1.321, di cui 1.146 in reparto e 175 in terapia intensiva.

Avviso del Ministero del Commercio e dell'Industria (MICI)

Il MICI ha emesso un avviso dopo aver rilevato l'emissione e l'uso inappropriato dei conduttori di sicurezza concessi ai dipendenti delle società contemplate nei blocchi 1 e 2 delle attività economiche.

L'uso improprio di lasciapassare in uno Stato di emergenza nazionale decretato dalla pandemia viola le disposizioni di legge vigenti in materia di salute pubblica e sarà sanzionato dalle autorità competenti.