L'acquisto di medicinali e forniture mediche in modo unitario rimane una delle principali azioni portate avanti dal Governo nazionale affinché il Ministero della Salute (MINSA) e il Fondo di previdenza sociale (CSS) possano ottenere prezzi migliori attraverso acquisizioni di massa in conformità con le necessità esistenti, ha riferito il Ministro della Salute, Luis Francisco Sucre.

A tal fine, il Presidente della Repubblica, Laurentino Cortizo Cohen, ha partecipato questa settimana all'installazione del Tavolo degli Acquisti Congiunti, al quale hanno partecipato il team biomedico di MINSA, CSS, il Controllore Generale della Repubblica, la Direzione degli Acquisti Pubblici e altri enti statali.

Attraverso l’accordo comune , si intende anche che ci sarà una fornitura permanente per soddisfare le esigenze della rete ospedaliera pubblica e per mantenere una disponibilità continua.

Si segnala inoltre che il MINSA ha autorizzato la costituzione di un gruppo di lavoro per indagare e analizzare l'accessibilità dei vari vaccini in studio. Finora, né il presidente, né il vicepresidente, né il ministro hanno autorizzato rapporti formali o informali con aziende straniere a questo proposito.

Hotel Ospedali

La MINSA ricorda a tutta la popolazione che gli hotel ospedalieri sono uno strumento importante per evitare la saturazione della rete ospedaliera.

Negli hotel-ospedali si trovano persone con diagnosi COVID-19 positive, con condizioni di salute che implicano una maggiore vulnerabilità, età avanzata, disabilità funzionale, malattie croniche, immunosoppressione, gravidanza, persone con disabilità o adulti anziani che vivono da soli e sono fortemente dipendenti dagli altri, e persone che vivono in case che non offrono condizioni di isolamento.

D'altra parte, il MINSA, come autorità sanitaria, ricorda ai cittadini di continuare con le misure di prevenzione per ridurre la diffusione di COVID-19, ribadisce il costante lavaggio delle mani, l'uso obbligatorio delle maschere, l'allontanamento fisico e il non uscire di casa se non è necessario.

Rapporto epidemiologico fino a 12 luglio

In tutto il mondo sono state recuperate 7.030.749 persone, mentre sono stati aggiunti 12.772.755 casi positivi per i COVID-19 accumulati e 566.036 morti per un tasso di mortalità del 4,4%.

Add oggi, 23.039 pazienti sono stati recuperati a Panama, 1.301 nuovi casi positivi, per un totale accumulato di 45.633. Ad oggi, sono stati applicati 3.461 test, per una percentuale positiva del 38%, e sono stati registrati 16 nuovi decessi, per un totale di 909 casi accumulati e una letalità dell'1,99%.

I casi attivi sono in totale 21.685. In isolamento domiciliare sono segnalate 20.539 persone, di cui 19.867 a casa e 672 negli alberghi. Il numero di pazienti ricoverati è di 1.146, di cui 987 nei reparti ospedalieri e 159 in terapia intensiva.

Tutte le informazioni ufficiali riguardanti la pandemia a Panama e le azioni del Governo Nazionale sono comunicate attraverso i conti ufficiali del MINSA nei principali social network e sul suo sito web (www.minsa.gob.pa www.yomeinformopma.org) sono disponibili anche nel call center 169 e il numero di WhatsApp 69972539