Un attacco informatico straordinariamente allarmante ha scosso Twitter questo mercoledì.

 I conti verificati, compresi quelli di personalità e società di spicco come Elon Musk, Barack Obama, Joe Biden, Apple e Uber, sono stati violati per diffondere una famigerata truffa con i bitcoins come esca.

L'episodio ha fatto scattare tutti gli allarmi degli esperti, che lo considerano estremamente grave, in quanto ha messo a nudo la vulnerabilità del social network.

Gli account hackerati, che includono anche quelli di Kim Kardashian, Warren Buffet, Jeff Bezos e Mike Bloomberg, hanno pubblicato simili 'tweet' chiedendo donazioni tramite bitcoin. "Tutti mi chiedono di restituire e questo è il momento", ha detto il messaggio di Gates, ripreso dalla CNN. Il tweet prometteva di raddoppiare i pagamenti in direzione bitcoin. "Tu mi mandi 1.000 dollari, io te ne mando 2.000 indietro", si leggeva nel messaggio.

Nel frattempo, l'account di supporto tecnico di Twitter ha dichiarato in un messaggio sul social network che l'azienda è "consapevole" di "un incidente di sicurezza che riguarda gli account di Twitter". "Stiamo indagando e prendendo provvedimenti per risolverlo.

Il gran numero di account importanti che sono stati hackerati rende questo il più grande incidente di sicurezza nella storia di Twitter, un social network ampiamente utilizzato dal pubblico, dai media e anche da leader mondiali come il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.